Provincia di Cosenza - Portale- Home Page

Cosenza - La Provincia per voi

Vai al contenuto

Sei in: Home > Argomenti > Viabilità e Nuove Opere > vista documento

Buche tra Thurio e Cantinelle a Corigliano. Quel tratto di strada non è provinciale!

INFO:

  • Provincia di Cosenza
    Piazza XV Marzo n.5
    87100 Cosenza
  • Centralino +39 0984 814.1
    Presidenza +39 0984 26800
  • info@provincia.cs.it

Consulta le sezioni dell'Ufficio Stampa

Contenuto Pricipale della Pagina

Argomenti

Viabilità e Nuove Opere - Cosenza, 10/05/2016

Buche tra Thurio e Cantinella a Corigliano. Quel tratto di strada non è provinciale!

Le precisazioni del Vice Presidente Bruno, che rivendica massima attenzione della Provincia per le strade di propria competenza nella fascia ionica

Con riferimento all’articolo pubblicato da Gazzetta del Sud in data odierna, pag. 36, dal titolo “Quelle buche sulla SP 253. Si sollecitano rimedi urgenti”, il Vice Presidente della Provincia di Cosenza Franco Bruno precisa che l'intero tratto di strada che dal Ponte del Bivio per San Demetrio Corone (Km. 25+500) arriva all’ingresso dell’Azienda Bufavella (Km. 27+500) è di competenza del Comune di Corigliano.
Tirare in ballo la Provincia di Cosenza per le buche tra il bivio di Thurio e Cantinella a Corigliano – continua Franco Bruno – è pertanto assolutamente sbagliato, posto che il tratto di strada in questione è senza alcun dubbio di competenza comunale. Una faccenda che non è di poco conto perché «attiene alla titolarità giuridica d’intervento, la cui mancanza preclude a qualsiasi impegno di spesa da parte dell’Ente “incompetente” a pena di condanna per danno erariale da parte della Corte dei Conti».
Se è quindi condivisibile la richiesta del corrispondente di Gazzetta del Sud da Corigliano di provvedimenti urgenti di ripristino, secondo il Vice Presidente è però inaccettabile che l’invito sia rivolto “A prescindere dalle competenze comunali o provinciali sul tratto di strada in questione”, posto che correttezza professionale vorrebbe – anzi, vuole – che ci si documenti preventivamente sulle responsabilità giuridiche e fattuali degli enti pubblici richiamati. Diversamente, si espone al giudizio negativo della cittadinanza un’Istituzione che nulla ha a che vedere con le buche in questione e con i conseguenti disagi e i pericoli patiti dagli automobilisti e non solo.
Nel merito, la Provincia di Cosenza ha provveduto nei tempi dovuti ai lavori di manutenzione ordinaria delle strade di propria competenza con ripristino del manto stradale, pulizia, taglio erba, posizionamento segnaletica, ecc. Ancora più in particolare, per sopperire al prolungamento della chiusura della strada provinciale Diga di Tarsia l’Ente è intervenuto anche per limitare la pericolosità della strada che gli automobilisti della fascia ionica percorrono per arrivare a Cosenza, cioè la S.P. del Mordillo nel tratto che passa attraverso la Contrada Apollinara di Corigliano.
«Attenzione dunque massima della Provincia di Cosenza rispetto ai problemi della viabilità provinciale e di quelli della fascia ionica in particolare – conclude il Vice Presidente Bruno – sulle cui strade di competenza non vi sono buche o voragini di sorta, perché l’Ente ha regolarmente programmato e attuato la necessaria manutenzione».

ultimo aggiornamento:
10/05/2016 14:58 da Rita Benigno
questo articolo é stato letto: 5069 volte

[Indietro]

©2008 Provincia di Cosenza - Piazza XV Marzo n.5 - 87100 Cosenza - (tel. 814.1) P.I.: 80003710789

Engineered by Echopress