Provincia di Cosenza - Portale- Home Page

Cosenza - La Provincia per voi

Vai al contenuto

Sei in: Home > Argomenti > Edilizia e Urbanistica > vista documento

Si è svolta in Provincia la Conferenza di Pianificazione del Programma di previsione e prevenzione dei rischi

INFO:

  • Provincia di Cosenza
    Piazza XV Marzo n.5
    87100 Cosenza
  • Centralino +39 0984 814.1
    Presidenza +39 0984 26800
  • info@provincia.cs.it

Consulta le sezioni dell'Ufficio Stampa

Contenuto Pricipale della Pagina

Argomenti

Edilizia e Urbanistica - Cosenza, 16/04/2014

Si è svolta in Provincia la Conferenza di Pianificazione del Programma di Previsione e Prevenzione dei Rischi

Si è svolta presso l’Auditorium “Guarasci” del liceo classico “B. Telesio” di Cosenza la Conferenza di Pianificazione convocata per l'esame del Documento Preliminare dell’aggiornamento del PROGRAMMA DI PREVISIONE E PREVENZIONE DEI RISCHI (PPPR) e del PIANO DI EMERGENZA della Provincia di Cosenza alla quale sono stati invitati a partecipare gli Enti territorialmente interessati, le Istituzioni, le Autorità con specifiche competenze in materia ambientale e i Soggetti del pubblico interessati all'iter decisionale.
La Conferenza è finalizzata a valutare il Documento Preliminare dell’aggiornamento del PIANO e si dovrà concludere entro 150 giorni a partire da oggi durante i quali gli Enti ed i soggetti intervenuti potranno presentare proposte e memorie scritte, anche su supporto magnetico, ove risultino pertinenti all'oggetto del procedimento.
Alla Conferenza, presieduta dal presidente Mario Oliverio e coordinata dal Direttore Generale della Provincia di Cosenza Antonio Molinari, sono intervenuti gli ingegneri Gianni Greco, responsabile del procedimento e Pietro Mari, Progettista e Coordinatore del Gruppo di Lavoro, il dott. Carlo Tansi, referente scientifico del CNR-IRPI partner della Provincia nella redazione del Programma.
“Questo importante strumento di pianificazione –ha dichiarato il presidente della Provincia di Cosenza- non si limita ad un’analisi dei rischi territoriali sia naturali che antropogenici, ma individua anche strategie di intervento e priorità su cui basare una programmazione di area vasta, indispensabile in un territorio fragile come quello calabrese, per programmarne lo sviluppo sia urbanistico che economico. A tal proposito, attraverso un uso appropriato delle notevoli risorse previste dai finanziamenti comunitari per il periodo 2014-2020, si potrà intervenire concretamente sulla messa in sicurezza e sulla salvaguardia del territorio, ben sapendo che il settore potrà innescare processi virtuosi anche di natura occupazionale”.
“Invito, pertanto –ha concluso Oliverio- tutti gli enti e i soggetti partecipanti alla conferenza di Pianificazione, a far pervenire proposte, idee progettuali e precisazioni, per arricchire il programma che tanto più sarà efficace quanto più sarà conosciuto e condiviso dai soggetti interessati allo sviluppo. Sin da ora manifestiamo la più ampia disponibilità con i vari livelli che si occupano della futura programmazione comunitaria per offrire il nostro contributo sia sul piano amministrativo che politico”.
 

ultimo aggiornamento:
16/04/2014 19:33 da Francesco Dinapoli
questo articolo é stato letto: 6064 volte

[Indietro]

©2008 Provincia di Cosenza - Piazza XV Marzo n.5 - 87100 Cosenza - (tel. 814.1) P.I.: 80003710789

Engineered by Echopress