Provincia di Cosenza - Portale- Home Page

Cosenza - La Provincia per voi

Vai al contenuto

Sei in: Home > vista documento

150° Unità d'Italia. Sabato 7 maggio la presentazione di

INFO:

  • Provincia di Cosenza
    Piazza XV Marzo n.5
    87100 Cosenza
  • Centralino +39 0984 814.1
    Presidenza +39 0984 26800
  • info@provincia.cs.it

Consulta le sezioni dell'Ufficio Stampa

Contenuto Pricipale della Pagina

Home Page

Affari Istituzionali - Cosenza, 02/05/2011

150° Unità d'Italia. Sabato 7 maggio la presentazione di "Tirate al petto! La Calabria citeriore nel Risorgimento"

Nel volume del prof. Giovanni Sole il grande contributo della provincia di Cosenza al processo di unificazione.

Il centocinquantenario dell’Unità d’Italia deve essere occasione di festa e celebrazioni ma anche di studio e riflessione. E' alla luce di questa considerazione che la Provincia di Cosenza presenterà Sabato 7 Maggio, alle ore 18,00, nella Sala degli Specchi della sede dell'Amministrazione,  "Tirate al petto! La Calabria citeriore nel Risorgimento", del prof. Giovanni Sole, docente di Storia delle Tradizioni popolari presso l'Università della Calabria.

Il prezioso volume, edito da Rubbettino, pubblicato a cura dell'Assessorato alla Cultura, è un saggio sulla storia del Risorgimento nella provincia di Cosenza.

Nietzsche ricordava ai positivisti che non esistono i fatti in sé, bensì solo le interpretazioni. Ricordando il passato, gli uomini lo reinterpretano e gli attribuiscono un senso in relazione alla propria ideologia. Per riflettere su ciò che è accaduto nel complesso periodo del Risorgimento non si possono però ignorare i fatti.
La documentazione raccolta in "Tirate al petto!",  prodotta da storici, patrioti, magistrati, soldati, amministratori, funzionari, intellettuali, artisti e giornalisti che vissero in quegli anni, è fondamentale per ricostruire la storia degli avvenimenti. I fatti dicono che la provincia di Cosenza ha dato uno straordinario contributo di idee e di sangue nel processo di unificazione nazionale. I fatti dicono che il Risorgimento non è stato solo una questione territoriale. È stato anche e soprattutto un grande risveglio politico. I patrioti insegnarono il disprezzo del successo, l’utilità dei sogni, il senso di abnegazione, il profitto dei tentativi falliti, il volontarismo e la solidarietà umana. Temi straordinariamente attuali.

"La Provincia di Cosenza ha scelto di celebrare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia partendo dalla diffusione della storia risorgimentale della Calabria Citeriore. Il volume porterà nel mondo la storia del Risorgimento cosentino, con l'auspicio che gli italiani tutti vogliano appropriarsene con lo stesso orgoglio con cui noi abbiamo voluto diffonderla" anticipano il Presidente Mario Oliverio e l'Assessore alla Cultura Maria Francesca Corigliano che presenteranno l'opera insieme all'autore Giovanni Sole ed al prof. Luigi Lombardi Satriani, docente di Etnologia dell'Università "La Sapienza" di Roma.

La copia del volume in formato pdf sarà disponibile in un apposito sito contenuto nel portale istituzionale della Provincia, nel quale trovano ancora posto le foto in formato digitale e “Il canto dei Patrioti”, prodotto dal Centro Radiotelevisivo dell’Università della Calabria, unico film realizzato sul Risorgimento in Calabria.

ultimo aggiornamento:
05/05/2011 17:30 da Mariuccia De Vincenti
questo articolo é stato letto: 720 volte

[Indietro]

©2008 Provincia di Cosenza - Piazza XV Marzo n.5 - 87100 Cosenza - (tel. 814.1) P.I.: 80003710789

Engineered by Echopress