Provincia di Cosenza - Portale- Home Page

Cosenza - La Provincia per voi

Vai al contenuto

Sei in: Home

INFO:

  • Provincia di Cosenza
    Piazza XV Marzo n.5
    87100 Cosenza
  • Centralino +39 0984 814.1
    URP +39 0984 74063
  • info@provincia.cs.it

Consulta le sezioni dell'Ufficio Stampa

Contenuto Pricipale della Pagina

Home Page

Viabilità e Nuove Opere - Cosenza, 09/03/2009

Una precisazione dell'Assessore Riccetti.

“ Dispiace che il sen. Gentile perda tempo a polemizzare sulla presunta, mancata manutenzione delle strade provinciali, dimenticando che l’intera Calabria, nei mesi di Dicembre, Gennaio e Febbraio è stata devastata dal maltempo. Egli dimentica anche che il Governo Berlusconi ha sottratto 150 milioni di Euro già destinati dal Governo Prodi alle strade provinciali, che avrebbero consentito interventi di rilevo e quindi la risoluzione di problemi, cancellati in un colpo solo per coprire il mancato gettito ICI.”
Lo afferma l’Assessore alla Viabilità della Provincia di Cosenza, Arturo Riccetti che prosegue:
“ In riferimento a quanto rilevato oggi dal sen. Gentile in una nota stampa è da precisare che sulla S.P. CERISANO – MARANO, in data 26.01.2009, si è verificata una frana di monte in C.da Rinacchio di Cerisano ed al Km. 2+200 con un cedimento della sede stradale, dovuto al dissesto idrogeologico di tutta la zona.
Si è prontamente intervenuti, provvedendo alla pulitura del versante in frana al ponte ed alla sistemazione provvisoria del cedimento stradale.
E’ da rilevare che negli ultimi anni sono stati eseguiti lavori di manutenzione straordinaria e pertanto al strada si presenta in ottime condizioni relative a manto stradale, segnaletica e muri di contenimento. Lavori tutti concordati anche con il Sindaco del Comune di Cerisano.
Per quel che concerne la S.P. MARANO – RENDE – NOGIANO – S.S. 107, già dal 25.01.2009 si sono verificati dei movimenti di versante in più punti ed è stata resa necessaria la chiusura al pubblico transito solo nel tratto Marano – Nogiano, mentre il tratto Nogiano- S.S. 107 è stato riaperto al transito dopo aver effettuato la pulitura delle scarpate in frana e della sede stradale dal materiale franato. Nel tratto Marano – Nogiano sono stati consegnati i lavori di somma urgenza per la sistemazione delle scarpate in frana, ma le condizioni meteorologiche non hanno consentito le varie lavorazioni in sicurezza.
Anche su questa strada provinciale negli ultimi anni sono stati eseguiti lavori di manutenzione straordinaria e si presenta in ottime condizioni relative al manto stradale, barriere e segnaletica.
Su tutte le due strade vi e’ un costante monitoraggio da parte dei tecnici della provincia. E’ da dire ancora che sulla S.P. (EX STATALE 113) in c.da Palagani è presente un solo cedimento stradale, appositamente segnalato e costantemente monitorato ed al Km. 4+000 esiste un cedimento a valle della strada ed il transito per circa 100 ml. è consentito a senso unico alternato.
Su tali tratti di strada è già in itinere un progetto di risanamento.” 
“ Tornando ad un quadro più complessivo, poi, facciamo ancora presente al sen. Gentile- aggiunge Riccetti- che la modica cifra stanziata dal Governo nazionale, pari a 55 milioni di Euro, non servirà neanche a far fronte all’emergenza della sola provincia di Cosenza. Basti pensare che interi territori, centinaia di centri abitati sono stati devastati da frane, alluvioni e smottamenti; circa 500 famiglie sono state sgombrate.
La viabilità provinciale ha subito danni per oltre 60 milioni di Euro; incalcolabili quelli a carico di strade comunali ed interpoderali, ingenti per quanto riguarda l’agricoltura.
Per non tacere dei gravissimi danni alle strade statali di competenza ANAS, all’Autostrada, al sistema ferroviario. Ancora: l’esondazione dei fiumi e le mareggiate hanno provocato danni per oltre 40 milioni di Euro. 500 quelli complessivi per l’intera provincia nei suoi i 155 Comuni
Ripetiamo allora al sen Gentile: i 55 milioni di Euro stanziati sono chiaramente una goccia nel mare. Sarebbe più utile che in qualità di parlamentare Gentile sostenesse la causa presso il Governo di un adeguamento di questo irrisorio stanziamento; ed in questo senso va anche il mio personale e costruttivo appello, esteso a tutti i parlamentari, di destra e sinistra.”
 

ultimo aggiornamento:
09/03/2009 20:10 da
questo articolo é stato letto: 1392 volte

[Indietro]

©2008 Provincia di Cosenza - Piazza XV Marzo n.5 - 87100 Cosenza - (tel. 814.1) P.I.: 80003710789

Engineered by Echopress