Scuola e Cultura - Cosenza, 21/03/2012

Sistema Museale della Provincia di Cosenza

La fase didattica entra nel vivo

foto 2

In seguito alla visione delle video-lezioni pubblicate sulla piattaforma e-learning ad uso dei docenti della rete scolastica provinciale (www.retemuseale.provincia.cs.it/e-learning), l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Cosenza ha stabilito gli itinerari che le scuole aderenti al progetto effettueranno sul territorio a cominciare da mercoledi 21 marzo.
L’iniziativa, di ampia portata, mira alla conoscenza dell’ingente patrimonio museale e della ricchezza culturale e geografica della provincia di Cosenza ed ha avuto inizio con la visita della Galleria Nazionale di Cosenza il 2 marzo scorso. Da mercoledi 21 marzo, invece, i ragazzi del Liceo Classico di Rende, dell’ITG e del Liceo Scientifico Scorza di Cosenza, del Liceo Scientifico di Rogliano, dell’IPSIA di Castrovillari e della scuola media Zumbini di Cosenza, saranno accompagnati dalla dott.ssa Anna Cipparrone, Storico dell’Arte, nella visita di numerosi musei dislocati sul territorio provinciale (Altomonte, Acri, Roseto Capo Spulico, Rocca Imperiale, Sibari, Montalto, Tarsia, Verbicaro, Tortora, Praia a mare, Rossano, Castiglione di Paludi ecc.).
Il progetto è informato dal desiderio di rendere la visita al museo un’esperienza nuova e dinamica durante la quale i ragazzi avranno l’opportunità di diventare attori protagonisti, nonché diffusori dei concetti acquisiti attraverso l’elaborazione di un questionario che verrà fatto circolare tra le scuole abbinate agli altri itinerari.
Al termine delle visite i ragazzi dovranno produrre un lavoro originale, sintesi dell’esperienza vissuta, che sarà presentato nel corso di una conferenza stampa appositamente indetta dall’Assessore alla Cultura Maria Francesca Corigliano; esso verrà distribuito ai musei e alle altre scuole della provincia.
 

foto 1foto 3foto 4