Cos'e'

CHE COSA E’ IL SAPP

Con Deliberazione di Giunta Provinciale n°69 del 24.03.2011 è stato istituito lo Sportello Attività Produttive Provinciale (di seguito SAPP).
Il SAPP, insieme ai Referenti dei SUAP comunali, partecipa alla definizione delle procedure, della modulistica e dei tempi per le attività autorizzatorie e di controllo (autocertificazione, DIA, etc..). Infatti, per come richiamato dai documenti ufficiali dell’Ente, il SAPP è strutturato su due livelli: il primo inerente il coordinamento dei Settori interni alla Provincia che devono rilasciare  pareri, autorizzazioni, nullaosta o procedere a verifiche sulle autocertificazioni (SCIA) relative ai procedimenti di competenza SUAP; il secondo inerente le attività del Coordinamento Provinciale degli Sportelli Unici.
Inoltre, il SAPP cura le relazioni tecniche con lo Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive (SURAP); favorisce la semplificazione amministrativa, nell’ambito delle norme che disciplinano l’esercizio delle attività imprenditoriali; omogeneizza ed uniforma i procedimenti relativi ai servizi comunali e degli enti esterni; favorisce l’istituzione e il sostegno alla crescita dei SUAP comunali del territorio provinciale; coordina le azioni dei SUAP presenti sul territorio provinciale; promuove e coordina progetti che consolidino e favoriscano la crescita della competitività del tessuto imprenditoriale della Provincia in stretta interconnessione con i programmi di sviluppo economico legati ai distretti produttivi, alle filiere e alle reti di impresa su cui la Provincia è impegnata; divulga la conoscenza delle attività e dei servizi erogati dai SUAP nei confronti del mondo imprenditoriale, anche in collaborazione con la Camera di Commercio Industria e Artigianato di Cosenza, le Associazioni di Categoria e degli Ordini Professionali.
Il Coordinamento Provinciale degli Sportelli Unici prevede il sostegno e il supporto ai Comuni e agli Enti Terzi al fine di potenziare e riorganizzare gli Sportelli su base territoriale, migliorare i servizi, incentivare le forme associative, accrescere le competenze del personale.
L’obiettivo finale, attraverso il ruolo di Coordinamento, è la valorizzazione completa delle potenzialità e delle risorse locali, del miglioramento della competitività del territorio, della creazione o del rafforzamento della rete di relazione fra attori pubblici e privati che insistono sul territorio.
Il 05.04.2013 è stato sottoscritto il Protocollo di Intesa per la costituzione del Coordinamento Provinciale degli Sportelli Unici per le Attività Produttive nel territorio della Provincia di Cosenza, che istituisce il Coordinamento Provinciale SUAP.
Ad oggi, 12 Enti Terzi, alcuni dei quali con competenze interprovinciali e regionali ( la Prefettura di Cosenza, il Consorzio per lo Sviluppo Industriale della provincia di Cosenza, la Capitaneria di Porto di Vibo Valentia, la Capitaneria di Porto di Corigliano Calabro, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, la Soprintendenza Beni Archeologici della Calabria, la Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici, la Soprintendenza Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria, l’Agenzia del Demanio, il Parco Nazionale del Pollino ed il Parco Nazionale della Sila) e 143 dei Comuni della provincia di Cosenza risultano accreditati al Ministero dello Sviluppo Economico ed operativa sulla piattaforma CalabriaSUAP
E’ stato istituito il Tavolo Tecnico di Coordinamento provinciale ed il Comitato Tecnico Provinciale.