Provincia di Cosenza - Portale- Protezione Civile

Cosenza - La Provincia per voi

Vai al contenuto

Compiti istituzionali

Nei compiti attribuiti all'assessorato rientrano le competenze in materia di Protezione Civile e Rapporti con il Volontariato ed il Servizio di Protezione Civile.

Le attività di Protezione civile discendono dalle competenze assegnate alle Province dalla Legge n. 225/92 e dalle LL.RR. n. 4 /1997 e n. 34/2002.
L’ art 13 della L.225/92, stabilisce che le Province partecipano all’organizzazione ed all’attuazione del Servizio Nazionale della Protezione Civile attraverso l'espletamento delle seguenti attività:

  • Rilevazione, raccolta ed elaborazione dei dati interessanti la P.C.;
  • Predisposizione dei Programmi provinciali di previsione e prevenzione in armonia con i programmi nazionali e regionali.
  • Istituzione del Comitato provinciale di Protezione civile presieduto dal Presidente della Provincia.

Tali competenze sono ribadite anche nell’art. 28 della L.R. n.4/97.
Nell’ambito dell’azione di decentramento tra Stato, Regioni ed Enti locali, la Regione Calabria con la L.R. n.34/2002 ha conferito alle Province, tra l’altro, nuove competenze in materia di Protezione Civile che riguardano:
 

  • La predisposizione, sulla base degli indirizzi regionali, del Piano provinciale di emergenza;
  • La vigilanza, il controllo ed il coordinamento delle attività delle Organizzazioni di volontariato che operano in materia di Protezione civile;
  • La vigilanza sulla predisposizione, da parte delle strutture provinciali di P.C. dei servizi urgenti anche di natura tecnica da attivare in caso di eventi calamitosi ;
  • La realizzazione di sistemi di controllo e di allarme per una tempestiva segnalazione dell’insorgere di segnalazioni di pericolo o di eventi calamitosi;
  • La raccolta di notizie relative alle reti di collegamento e di accesso ai mezzi agli edifici ed alle aree da utilizzare per interventi di soccorso ed assistenza.

Nell’ambito delle competenze conferite e nelle more del trasferimento delle risorse economiche. beni strumentali e personale, si è pianificata la seguente attività:

  • Aggiornamento del Piano di emergenza provinciale, redatto negli anni 2002-2003, che costituisce lo strumento per una corretta gestione dell’emergenza in caso di eventi calamitosi, che è in corso di redazione. L’aggiornamento si rende necessario anche alla luce degli ultimi eventi calamitosi che hanno interessato il territorio provinciale negli ultimi anni modificandone l’assetto idrologelogico;
  • Realizzazione di sistemi di monitoraggio finalizzati al controllo di alcune aree dissestate a più alto rischio per la pubblica e privata incolumità;
  • Collaborazione con il Sevizio nazionale di Protezione civile, Regione Calabria e Prefettura nell’ambito dell’attività di Pianificazione per il rischio sismico “Calabria 2011” e
  • “Basilicata 2012”, finalizzate alla predisposizione del Modello d’intervento integrato per la gestione dell’emergenza a scala nazionale. La Provincia ha collaborato a tali iniziative attraverso la valutazione della idoneità delle Aree di ammassamento risorse e soccorritori e la partecipazione alla gestione della emergenza nelle sedi COM e presso la Sala Operativa della Prefettura durante lo svolgimento delle Esercitazioni di P.C. ;
  • Compartecipazione ad attività ed iniziative in collaborazione con le Associazioni di volontariato di P.C.;
  • Stipula di Convenzioni e Accordi con Enti pubblici o privati, Università, Associazioni di Volontariato ecc, eventualmente necessari e funzionali all’effettiva conduzione del Servizio.
[ Indietro ]

©2008 Provincia di Cosenza - Piazza XV Marzo n.5 - 87100 Cosenza - (tel. 814.1) P.I.: 80003710789

Engineered by Echopress